Volltext: Architettura Civile Del Padre D. Guarino Guarini Cherico Regolare : Opera Postuma Dedicata A Sua Sacra Reale Maestá

CO / SSA NN) 
I ‘ne l; mA (2 A NZ ZA LL) è «AS o pi 
Q RI 
AVVISO A’ LETTORI: 
Ra le Arti liberali, nelle quali occupati fi fono con 
tanto ftudio gli Uomini dotti, l’Architettura raffem- 
bra quella, che porta il vanto fopra tutte le altre, sì 
per la copia grande de’ Volumi, de' quali viene ar- 
ricchita , sì per la quantità de’ fontuofi Edifizj, quali 
innalzati fi veggono, e nelle Città ricinte , e nelle 
Campagne aperte , e ne’ quali affaticati fi fono, e i più celebri Ar- 
chitetti nel delinearne i difegni , e i più periti Artefici nell’ efeguir- 
ne le idee. Nulladimeno all’ Architettura è fopraggiunto ciò , che ac- 
cade alla maggior parte delle fcienze più nobili, e più fublimi, cioè 
che quegli , che hanno pretefo di farla comparire con tutta la fua 
perfezione, non fi fono poi fermati a rapprefentarne ciò , che con- 
tiene di più utile, e a dichiararne ciò, che ha di più difficile: Alla 
qual cofa provedere volendo il noftro Padre D. Guarino Guarini, ha 
compofta la quì annefla Architettura , nella quale non folamente fa 
comparire la bellezza di tal’ Arte, ma di foprappiù minutamente di- 
moftra la maniera di porre in efecuzione quanto ha di vago l’Arte 
medefima , ed eflendo tale l’intenzione di formare un’Architetto , lo 
và innalzando a poco a poco dalle cofè più facili, e piane alle più 
difficili , e fublimi, ed acciò fappia quello, che far deve,lo và illu: 
minando in tutto ciò, che deve operare: La qual Opera prevenuto 
dalla morte non avendo egli potuto mandare alla luce , ha lafciato 
a noi la fatica di ripulirla, e riunirla in un Volume; nel che non 
poco ci ha follevati il Signor Bernardo Vittone Architetto Accade 
mico della infigne Accademia di S. Luca di Roma, quale dopo aver 
rapportato il primo premio d Architettura nel Concorfo dell’ anno 
1732. con fua gentile propenfione vi ha preftata la mano: Ecco per: 
tanto , che al lodevole termine condotta la efponiamo al pubblico van- 
taggio , {perando, che fia per incontrare il genio di tutti, ed in prin- 
cipal maniera de’ Studiofi, quali ritroveranno in effa un metodo fa- 
cile, ed ordinato, e quale peranco non fi è veduto preflo Antichi , 
da’ quali ha l'Autore raccolto il buono , ed inferito a fuo luogo », 
aggiungendovi opportunamente nuove cofè , che facilità maggiore 
arrecaflero. Il che ognuno potrà vedere leggendo Dl Opera , che 
prefentiamo all’ univerfale profitto , acciocchè dall’Autore il principa- 
le intento sadempia , a cui per quanto a noi fu poflibile , vi abbia- 
mo poflto, e attenzione, e ftudio , e diligenza. 
FACUL-
	        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzerin, sehr geehrter Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.