Full text: Architettura Civile Del Padre D. Guarino Guarini Cherico Regolare : Opera Postuma Dedicata A Sua Sacra Reale Maestá

DELLARCHITETTURA 
Ma, perchè le. due: Cofte, o‘ Fafce:R: 8ì.-82., e R 83. 187). 
no più innanzi , e rilevate nella Icnografia P_ fono ritirate , come ls, 
2., e gli altri raggj o ‘centrali ; prefi:i punti da un Arco più vicino 
al RO, che, R_ 26. trasferifcanti nella 2.:30., e da effe: condotte le 
Ellifli proporzionali : 8,5. 86.87. 88. ze prefe. l’interfecazioni nelle cen 
trali 8..2., e le diftanze  diéefle da 3. 2., e-trafportate fulle linee 25. 
26., $3.; 66., € 57. 67. p'e notati il punti: e diftanze dalla RO, ef. 
nalmente condotte le curve R 81., ed R 82.., e l'altre R 83. ;edR 84 
rimangano formare le Cofte predette 3’ e. tanto bafti per le Ortografie 
obblique., fervendo- quetfti: documenti: non tanto all’ ovate, ‘o ‘circolari, 
quanto alle figure rettilinee angolari d'ogni forta. eni 
CAPO VIGESIMOQUINTOÒO:. 
Degli ornamenti de muri, delle [cale 
Ly "là ho ragionato delle Scale. al. rate. 2. nel'Capi 7, alla OL 
iP {ervazione-:9. , e diftinti tutti i: -fuoi generi , i. quali fi ri- 
i ducono principalmente a due ; che fanno appropofito in que 
fto luogo, che {ono le rette; e le tonde ; Pertanto per po- 
tere in ambedue quelli; modi. dare i convenienti documenti per folle 
varne le Ortografie. , |_| - E 
bn OSSERVAZIONE PRIMA) + 
Per adornare le Scale non fl deve adoperare L’ Architettura obbliqua . 
Nfra gli altri documenti ; che nella fua Architettura dà il Cara 
I muel ‘uno da lui più. {timato è:di-adoperare gli ordini obbliquati 
in tutte le. Scale, onde perciò nella parte quarta porta ogni ordine 
obbliquato , e ladarta alle Scale , condannando con derifione per grave 
errore il modo ordinario, che noi delineato. abbiamo nella Laftra XV, 
di quefto ‘Trattato, ina egli corregge un difetto con ‘un’ aluwo mag- 
giore, e per levare un’errore , n'amimette. molti. Che finalmente è 
molto meglio ammettere una femplice , e fola obbliquità ;-. che fa la 
Cornice {opra il Capitello, che lafcia il ‘Triangolo ,-o Romboide , 
mentre l’Abaco và a livello, e la Cornice colla Scala afcende , che 
{pargere il male afpetto della predetta figura per tutto l'ordine, e far 
lo obbliquo ; quando è contro ogni. fenfo degli antichi , e moderni Ar: 
chitetti , contro ogni efperienza, ed ufanza non ammettere alcuna ob= 
bliquazione , e mailime per le ragioni aflegnate di {opra all’Offervazio 
ne 4. nel Cap. 22. , maifime che non mancano modi’ d’ornare le Scale, 
il cui volto, o tetto afcende fenza adoperare gli ordini obbliqui , che 
{piegheremo nelle feguenti Offervazioni . 
DSSER- 
£78
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.