Full text: Architettura Civile Del Padre D. Guarino Guarini Cherico Regolare : Opera Postuma Dedicata A Sua Sacra Reale Maestá

NR ASTE A FO IV. C API. 
SISI R FAZIO NE SECO ND 4. latonio 
Mio di gettare ‘il piano una fuperfizie rettilinea , che non abbia’ alcun lato ip 
| paralello al piano ortografo , dato L'Angolo di un lato della figura di 
pa Cl piano , e l'Angolo, della inclinazione . i 
Si dato il Seflagono GBCD &ec. , e l’ Angolo della inclinazione Fir. 6 
fa K,e l’Angolo del lato DC della figura {eflagona colla fezio- 4g. 
ne PÒ fia l’Angolo.P, poichè non avendo quefta figura alcun lato 
paralello al piano, nemmeno farà paralello alla fezione de'piani, ef- 
fendo l'una proprietà confeguente dell'altra, così nel Coroll. 2. alla 
prop. 4. nel ‘T'ratt. 22. del noftro Euclide. 
Ciò dunque. prefuppofto fi conduca G Q perpendicolare alla {e- 
one PO, ed a quella QG fi tirino da ciafcun Angolo le normali 
AK, FH, BI &c., le quali eflendo normali a QG faranno anche 
paralelle alla fezione PO, e però faranno eguali nella figura ,;che 
Ae gettare per la Offervazione 1. eflendo paralelle al piano or- 
tografo . 
LE perchè Q G è veftigio, 0 marca, della linea K M , però fi traf- 
feriftano da QG tutti gl’ intervalli, e diftanze’ della fezione PO, co- 
me QG, QH &c. in KM, e fiano KM ,eKR,e le altre. Si fac- 
ciano poi cadere le ‘normali :da' punti notati.ia, KM dfopra la linea 
i piano ortografo K L, che fiano ML, ed RT, e le altre, e così 
puranno nel piano ortografo le. predette. diftanze , e le parti della 
ta QG gettate in piano. 7 | 
i i dira dunque la linea 6. 8» che efprima la: fezione PO, fe 
ondurrà la perpendicolare Si: 2., che efprima la K L, indi fi traf- 
prerango le diftanze degli Angoli del feffagono diminuite’, come {o- 
N gi ekT., e. le altre nella linea S.i2.,. € faranno Sag pe Ta 
tg ale, e per quei punti , come 2. 7., € gli altri fi tireranno le 
“pisa i punteggiate 7. 3. ; ed altre fimili le quali fi faranno egua- 
LA inee punteggiate del {eflagono primigenio , Ciafcuna alla fua cor- 
a sare » come. la punteggiata 3. 7. farà eguale alla linea HF, 
pn le altre; perchè , come abbiamo detto , fono della ftefià 
i edi punti dunque rerminativi di quelte linee , come da 2. a 
mi pn urranno le linee rette , le quali fono, 3. 2., € l’altre fi- 
go e il feffagono ABCDF farà gettato. In piano nella figura 
doh 
OSSERVAZIONE TERZA4Z 
Del’ imodo ‘di gettàre. in piano le fuperfizie tonde , ovvero. ovate, o di qualunque 
figura comprefa da linee curve dato F Angolo della inclinazione.” 
Qi dia il circolo BHG da gèttarfi in piano, € l’Angolo della in- Fig. 7. 
NOS azione fia A ed il lato A P' fia efpreffo ‘nella linea, o diame- 
normale della fezione FE. 
2) 2 9 
£95 
Ri go Divif
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.