Full text: Architettura Civile Del Padre D. Guarino Guarini Cherico Regolare : Opera Postuma Dedicata A Sua Sacra Reale Maestá

PRUA TT AVRO NV. A CAPUVI 
QISS E RV AZIONE PRIMA. 
PROPOSIZIONE XXV. 
yo di deferivere fopra una linea offerta un rettilineo fimile , e pofio fimilmente, 
come un altro . 
fa il piccolo rettilineo fegnato X , e fia propofta una lina AB, _ 
opa la quale fi debba fare tin rettilineo fimile , e fimilmente Fig.6 
polto come il piccolo X, fi rifolva dunque il rettilineo X ne’fuoi 
wriangoli, tirando dal punto P-la/linea PM, PL, che lo dividono nel 
triangolo bianco , nero, e più nero; Di poi fopra TA B all’A fi fac: 
da l'angolo A. nero uguale al nero L, e così fi faccia all’ altro capo 
B, che fia uguale all’ angolo nero M , come infegno al Cap. s. Of- 
fev. 1. Tratt. 1., e fi tireranno le due AE, e AB, che faranno il 
wiangolo A È B fimile al nero MP L. 
Lo fteflo fi faccia fopra la linea A E, facendo l'angolo A bian- 
to uguale al bianco L, ficcome l’angolo bianco E uguale al bianco 
P_etirate le linee AD, e DE il triangolo bianco D E A farà fi- 
mile al bianco O P L, lo fteflo fi faccia del più nero E CB, e farà 
[mile al più nero PM N, onde tutta la figura ABCED farà fimi 
k alla figura L MN PO. 
Si può anche fare in un’ altro modo per via di paralelle . ‘Sia la 
figura PONMA fi divida ne’ fuoi triangoli tirando le linee AO, 
AN, lequati fe fi vuole la figura più grande, tutte s'alluugano in 
C,eB, ed anche i lati AP, e AM in E, eD. 
E poi ai lati, che reftano PO, e ON, e NM fi tirino para 
lle, le quali fono EC, e CB, e BD, tutte che fi congiunghino 
infieme negli angoli C, e B,e la figura maggiore AE C BD farà fi- 
mile all’inclufa APONM, e lo fteflo fi tara, fe data la maggiore 
AECBD, fi voleffe la minore APONM, perchè fi tirerà la pa 
ukella PO al lato EC, e così l'altre all’altre. 
OSSERVAZIONE SECOND2Z. 
PRO POSIZIIONE XXVI, 
Maniera di fare un quadrilatero fimile all’ altro con un lato. lungo 
i quanto piacerà . 
Si il quadrilatero nero FDEM, e fi voglia glorie un'altro lun 
80 quanto G F, prodotta la linea MF in @ fecondo la lunghez- Fi: 7 
n 2a, che fi pretende, da G fi tirerà la paralella G A all’altro lato 
D, € poi fi tirerà la diagonale MD, o fi produrrà, fintanto che 
leghi il lato GA, e dal punto A fi tirerà una paralella AB. uguale 
tGF.'e prolungato il lato F D in B, ed il DE in H farà fatto il 
Qadrangolo nero A H BD, e fimile al piccolo FDEM pe fe fi ti- 
Nnaz2 reranno 
282
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.