Full text: Architettura Civile Del Padre D. Guarino Guarini Cherico Regolare : Opera Postuma Dedicata A Sua Sacra Reale Maestá

- DELI A R CH U'IRELT TU RYA 
- OSSERVAZIONE QUINTA. 
Modo di porre in pianta un fito colla Calamita . 
Laftr.a. Uando i fiti fi fono prefi colla Buffbla della Calamita, allo fà lo 
Trat.2, O modo fi pofflono difegnare , ponendo appreflo al lato della Buf. 
i fola , che fi è applicato al muro, o lato reale la riga, quando la 
lisa. Calamita farà lo fteflo Angolo colla normale , che fece, quando fi pre. 
fe il fito nell’Offervazione s. Cap. 3., per efempio mirando quella fi. 
gura, al lato CQ della Buflola fi applicherà la riga, e fi anderà ta to 
volgendo, finchè il ferro calamitato V I colla B A faccia lo fteffò ango 
lo VIA, ed allora fi tirarà la linea rapprefentante HL , che fi farà di 
tante parti prefe dalla (cala , quante fono quelle notate nell’abbozzo al 
lato HL. 
CAPO SESTO. 
Delle figure , le quali fanno le piante degli Edifizj 
Jelle figure , che entrano le più frequenti negli Edifizj fonoî 
orettilinee , o circolari. Le rettilinee, quelle che entrano, per 
lo più fono i quadrati perfetti, ed i quadrangoli lunghi , che 
quafi fempre formano le ftanze. L’altre figure di più lati 
rade volte fi ufano, per effer incomode ad allogarvi le ufuali 
cofe di Cafa, onde fi lafciano nelle Cafe ordinarie. Gli atrj, e fimili 
parti , che fono più di paflfaggio , che di abitazione convengono a’ luoghi 
pubblici , come Palaggi di ragione, Chiefe , Torri » ed altre fimili cofe, 
ficcome anche delle circolari fi deve ragionare in pari maniera. 
OSSERVAZIONE PRIMA. 
Maniera di fare un quadrato , o rettangolo lungo . 
gi Sr data la AB, come nella figura 10., che s’allunghi quanto baftil 
gi 10. e dai punti A, e .B fecondo che abbiamo infegnato al 'Tratt. I. del 
Cap. 2. nella Offervazione s. fi alzino due linee perpendicolari AC, 
e BD, e fe fi vorrà fare un quadrato fi facciano lunghe quanto AB, 
fi congiungano i punti C, e D, e farà fatto , e fi farà un rettangolo 
lungo, i.lati AC, e DB fi faranno lunghi a fuo piacimento. Lo prova 
Euclide nella prop. 46. lib. I. 
OSSERVAZIONE SECONDA. 
Modo di far un circolo > € deferiver in effo un quadrato . 
L £ +2 1) è 
ran i“ Ss! giri l'un piede del Compaflo , tenendo l’altro fermo in T. ef 
Fig. 1. defcriverà il circolo , che fi dividerà in quattro parti, fe fopra DB, 
che 
va
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.