Full text: Architettura Civile Del Padre D. Guarino Guarini Cherico Regolare : Opera Postuma Dedicata A Sua Sacra Reale Maestá

DELLARCHITETTURA 
Laft.10. hanno alcun fondamento nella’ efperienza. In quefta dunque varierà 
Trat. 3. d’opinioni credo , che fi debba ricorrere alla efperienza , che è prati. 
cata comunemente da tutti gli operarj in Italia, ed è quella , che ab. 
biamo polto di reftringere al fupremo {capo un fefto, e dilarrarla al 
primo terzo un dodicelimo , nel qual luogo oltre a tutti gli altri an- 
che la fa Alberto Durero: benchè Leone Alberti al lib. 6. del cap. 
13., la faccia alla metà , cioè alla quarta parte delle 7., in cui divide 
tutta l'altezza. io - 
Venendo dunque al noftro propofito, dico primieramente , che 
le contracolonne ,-o pilaftrate dette in latino Ania, Statbmi , è Paraftate, 
che efcano fuori del muro per accompagnar le Colonne un quarto, o 
un fefto di diametro , o anche meno, fi debbono fare contro Filandro 
al lib. 3. nel cap. 2. fenza diminuzione , perchè febbene le Colonne 
debbono diminuirfi , perchè ‘hanno forma, come di tronchi d’alberi ; 
non così i Pilaftri, che moftrano legni lavorati, e tanto più , fe è un 
Pilaftro quadro come D , o lefenato come C ; che fempre è più vago; 
tali fono le Pilaftrate interne , ed efterne del Panteon ; tali nel Porti 
co di Pompeo, e nell’Anfiteatro, ed arco di Verona, e parimenrte nell 
Anfiteatro di: Pola , e nel poggio reale di Napoli; tali dal Serlio fon 
confiderate al p. 3. ;; tali le fece Bramante nel fuo Tempio; quette fo 
rio nel ‘Tempio di Trevi, e nella Bafilica di S. Pietro , ed in tutte 
le Chiefe di Roma , ‘anzi di tutta l’Italia eccetto qualchuna in Mi 
lano.» 
4. Secondariamente le Colonne ottangolari, o Pentagole, o Seffagos 
ne, o di altra fimile. figura fi potranno far diminuite , fe piacerà, ma 
quefta diminuzione’, acciocchè riefca bene , dovrà effer fenza gonfia. 
mento, € così dovranno diminuirfi, o come infegna Palladio per li 
due terzi folamente’, quale è il Pilaftro B, o come infegna il Barca 
perctutta la Colonna colle linee rette , e ciò perchè moftrano  d’effer 
legni lavorati, e cavati da un tronco’ più fottile in alto, che ‘abbaflo. 
Poflono però! non: diminuirfi ; ma imitando la Colonna più che non fa 
il’ Pilaftro, ftaranno meglio diminuire . Quando le: Contrapilaftrate 
non {ono diminuite ; ed hanno avanti la Golonna farà bene , fe la 
Cornice fi rifguarda fopra la Colonna, e non ha d’aggetto , quanto el: 
fa »- ma fi ritira ful': muro, di farla rifaltare fopra il! Pilaftro quel poco, 
inicui differite la contrapilaftrata non diminuita dalla Colonna: dimi 
nuita, acciocchè non fi porti più dentro dal vivo; quando fi colloca 
fopra lo fteffo:Pilaftro. 
AO SERV YZ ZITO N ES CON Dog: 
iv De Capitelli ; e bafi dille Colonne , che. non fono tonde . 4) 
ji bafi de' Pilaftri: faranno quadre , come effi fono, fe faranno le- 
i fenati , come; C farà lo fteflo effetto la bafe, ed il Plinto, non 
così elle Ortangole ; Pentagole”, Seflagone , perchè febbene' i tori , 
diet faranno: della: ftefla ‘figura , il'-dado però fempre . farà 
pi Il Capitello coll'abaco , fe farà Dorico , “o: Jonico ; fe noh è dinii 
nuita 
132
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.