Volltext: Architettura Civile Del Padre D. Guarino Guarini Cherico Regolare : Opera Postuma Dedicata A Sua Sacra Reale Maestá

DE LLAR CHI/TETIURA 
e poi trafportata la lunghezza D Bin F, fi tirerà alla DE la pa. 
ralella F L , dalla quale fi mifureranno N 7., ed O 4, € Pe 
fulle tftefle linee 8. 9. 5. 6. 1. 3. fecondo il loro ordine » € peri 
Lars punti fi condurrà la curva G LD, e quefto farà il femicircolo ob. 
bliquato. 
OSSERVAZIONE TERZA, 
Del modo di obbliquar le Cornici , e terminarle . 
Ta data la Cornice D BC retta, fi tiri la perpendicolare DC; 
Fig. 6 S che taglierà a {quadra tutti i fuoi membri; fi faccia poi l’Angolo 
 BDE qualunque fiafi, ed alla DC fi tiri una linea paralella EF, 
e da ciafcun membro della Cornice data fi tiri una linea paralella 
ad ED, e faranno tutti i membri obbliquati, i quali fi termineran- 
no prendendo la mifura del Iîftello BD, e così d’ogni altro mem. 
bro , e trafportatolo fopra ciafcun membro dello fteflo genere , e fue 
linee ; ma obbliquati dalla linea E F_ verfo D, e dove marcano i ter 
mini notati, ivi fi, terminerà ciafcun membro fecondo la fua figura, 
e dovuta terminazione, in tal guifa però che tutte le linee terminati. 
ci, che cadono a piombo nella retta , anche reftano a piombo nell 
obbliqua. 
La precedente Cornice. è terminata all’ insù, ma allo fteffo mo 
do và terminata all’ ingiù , come ;fi può vedere dalla Cornice ; in calo 
poi, che fi volefle fare una Cornice proporzionale, fi terminerà come 
l’altra, Cornice. 
OSSERVAZIONE OU AREA, 
Modo di fare una Voluta obbliqua. i 
Fis. Er fare una Volurta obbliqua fi farà prima una Voluta retta À 
P BC, come ho infegnato di fopra, e poi tirata la B A, che pal 
fi. pel Centro , e pel fio principio A, fi condurrà un’ altra paralel- 
la DE, ed a quefta molte perpendicolari, fecondo che tornerà me 
glio comodo, maffime per li principj, e termini di ciafecuna {pira , 
e, dove quefte toccano la DE, fi tireranno l'altre paralelle obblique, 
fopra le quali fi trafporteranno tutte le linee tirate a traverfo alla 
Voluta ABC, e prima la EA in EF, e DB in DG, e fi tire 
rà la linea paralella FG, dalla quale fi mifureranno le trafverfali , 
come 1.2. in 3. 4. poi 5. ‘6. in 7. 8, e così dell’altre’, e pet li pun 
ti notati, F. 4. 8., e gli altri fi piegherà con mano leggera la Voluta 
F_8..G 4. cogli altri giri, e farà la voluta obbliqua. 
ASSER 
“170
	        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzerin, sehr geehrter Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.