Full text: Architettura Civile Del Padre D. Guarino Guarini Cherico Regolare : Opera Postuma Dedicata A Sua Sacra Reale Maestá

o DELL’ ARCHITETTURA 
Lifr.r. con una linea i punti BC 5a cui divifa per mezzo in D fi alzi una nor: 
Trat.t: male dal punto D in T', e fi prolunghi quanto fia neceflario , e poi fi 
congiunghi il punto B col punto 'T' con una retta, che farà l’Angolo BT D. 
A quefto dunque fi faccia eguale l’Angolo T'B A tirando la linea B A co- 
me ho infegnato nella precedente operazione ; e dove fega la TD in A 
ivi farà il centro, Prova ciò Euclide prop. 2 5. lib. 3; 
OSSERVAZIONE OTTAVA. 
Del modo di trovare il Centro di un Circolo , che paffi per tre dati punti ; 
purchè non fiano in linea retta . 
Fig. 25. Tano dati tre punti BC D come nella figura 25., pe quali debba 
paffare un Circolo , e però non debbono eflere in retta linea. Si 
congiunghino colle linee BC, e C D, le quali fi divideranno per mezzo, 
e da que’ punti s'innalzeranno quelle che fono a loro normali È A, e FA, 
le quali s'anderanno ad unire in un qualche punto come A , ove adunque 
fi unifcono in A, ivi farà il centro . ; 
Fig.26. Si potrà anche fare con più facilità mettendo la punta del Com- 
paflo in qualunque punto della periferia all’intervallo più che la metà del 
cerchio , e così dalla parte oppofta, e facendo due porzioni di circolo, 
che fi tagliano, e poi fare lo fteflo ne’ due punti oppofti , e tirare in 
quefti due tagli, ed interfecazioni due linee , che anderanno a fegarfi in 
A come fi vede nella 26. figura: lo prova il Clavio nella poftilla, che 
fa alla prop. s. del lib. 4. d'Eucl. 
OSSERVAZIONE NO0N4Z 
Del modo di dividere una Circonferenza in due parti eguali . 
Fig. ar. E: operazione è la fteffa , perchè la A E perpendicolare alla B € co- 
me nella figura 27. divide nella precedente figura anche la circon- 
ferenza per mezzo in E come provo nel noftro Euclide prop. 27. ‘Trat. 
6. Coroll. 6. 
Fig. 16. 
OSSERVAZIONE DECIMA. 
Maniera di duplicare un Angolo , e fare un Angolo 
la metà d un altro. 
e ga 8 Sr l’Angolo C A H come nella figura 28. che bifogni duplicare; fatto 
centro in A a qualunque diftanza fia a grado, fi tiri un Circolo , od 
una porzione di eflo, CH, o pure RS nella figura 29. fia la bafe , fe 
R A S fuffe il triangolo ; da poi fi trovi per la precedente un Circolo, che 
paili per gli tre punti C £ H, il cui centro fia B, o pure per le tre 
RAS fe farà il triangolo. R A S, e poi dal centro B fi tiripo i due lati 
BC, e BH, o pure nella feconda figura i due lati BR, eBS, e farà 
fatto l’Angolo nero B ‘al doppio dell’Angolo C A H , o dell’Angolo RAS 
in qualunque modo che avvenga, febbene il punto B venifle fuori dei 
due 
La 
26
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.