Full text: Architettura Civile Del Padre D. Guarino Guarini Cherico Regolare : Opera Postuma Dedicata A Sua Sacra Reale Maestá

DELL ARCHITETTURA 
- ri cap. 3. cl'è lo fteffo fecondo lo Svelio lib. a. cap. 2.5 che il 
: geo JOlarda, ed Io l’'hò mifurato con quello , che efpone ili8ardi 
Late figura 12. Arch. Militare pag. 130. , € l'hò trovato lo fteflo , e convie. 
ne col piede Greco mediocre, e con quello di Praga, fecondo. il Rici 
| i eogr. lib. 2. cap. 4: 
dial i pe Cè il dito del braccio Cremonefe , tolto da Aleffandro 
; ra Archit. famigl. lib. 3. pag. 149. i 
gig 9. ‘Cap La linea MK E quarto et moderno Romano maggiore fe- 
condo lo fteflo nel medefimo luogo. - 
La linea I è il quarto del piede Spagnuolo , e di Caftiglia preflo 
il Villalpando lib. 3. tav. 7. | 
La linea V è il quarto del piede Veneziano , che conviene quafi 
col Vicentino . 
OSSERVAZIONE. SECONDA. 
Delle divifioni , e moltiplicazioni , che fi fogliono fare delle 
predette mifure . 
T)Erchè nell’ufo delle mifure , o bifogna moltiplicarle per accomo- 
P darle al fuggetto mifurato , o conviene fuddividerle ;. perciò le mi. 
fure odierne fi fuddividono in oncie 12.5; o piede, o braccio, o pal- 
mo, che fieno , o chiaminfi; ogni oncia fi fuddivide in 12. punti, ed 
ogni punto in 12. atomi, o momenti 0; minuti : fpezialmente il pie- 
de Liprando di ‘Torino ;:o braccio di Modona fi divide in dodici on- 
cie, delle quali una è Ja T' B, la quale è divifa in dodici punti. Ora 
{ei piedi liprandi fanno quì un “Trabuco, o Pertica , o Cavezzo, che 
chiamifi in altri Paefi.. Ma perchè cinque oncie antiche Romane, co- 
me fi può vedere dalla linea R paragonata colla ‘T', fanno tre oncie 
Piemontefi , confeguentemente 20. oncie: Romane antiche faranno un 
piede , e feffanta un mezzo "Trabuco; onde un mezzo 'Trabuco farà 
eguale ad un paflo, che comprende cinque piedi antichi ,. cioè - oncie 
60. antiche. i i 
E perchè 125. paffi Romani fono un Stadio , ed otto Stadj , cioè 
mille paili fanno un miglio, perciò soo: ‘Trabuchi, o' Pertiche mi- 
fureranno un miglio. ‘Tre miglia d'Italia fanno una Lega Francefe . 
Quattro miglia fuddette {ono una Lega Germanica ; e cinque miglia pu- 
re fuddette fono una Lega Svedefe. Così Pietro Appiano part. 1. Cofmog,. 
cap. 10. Il Claudio nella:fua Sfera cap. r. pag. 2 10.! Cluverio nell’in- 
troduzione della Geograf.; - Guglielmo Blaeu nel principio” del nuovo 
Atl, ed ‘altri; e fecondo. Antonio Pigafetta , e Gemmafrifio tre miglia 
Italiane compongono una Lega Spagnuola terreftre , perchè Gonzales 
de Mandoza nell’Indice della Storia Chinefe , Simon Majolo ne’ fuoi 
giorni Canicolari collog. 10. Aloifio Cadamotto , Vaques Gamma , ed 
altri dicono, che la maritima confta di quattro miglia , ‘onde convie- 
ne colla Lega Germana, ficcome la Lega Svedefe collo {fcheno, o Le: 
ga Egizia » contenendo per detto di Mattia Dogen 25000. piedi, cioè 
soco. palii Romani. dà 
_APO 
44 
Pn
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.