Full text: Descrizione di quanto e più notabile nei magnifici sovrapposti templi di S. Francesco ; Posseduti ed officiati nella città di Asisi ... Corredato di sei tavole in Rame tre grandi ... dai molto rev. PP. Min. Conv. ...

1 
Chiesa in questo non mai abbastanza celebrato edifizio ,; calandovi pe le 
scale dalla parte del Ghiostro , ovvero per una delle due file che devi di 
già aver vedute nel Tempio inferiore . Considera con quanta celerità sia 
stata vinta laxresistenza di uno scoglio calcareo , ed in quale estensione così 
per lungo , come per largo; con quale maestria sia stata effettuata cotale 
difficilissima operazione , senza che la gran fabbrica ne soffrisse il più pic- 
colo nocumento ; con qual precisione a dir tutto, sia stata felicemente cone 
dotta a termine (a) . Il tutto insieme desterà senza meno in te maravi- 
lia . 
8 44. Questo nuovo Tempio ha, come vedi , la forma di Croce greca . 
La sua lunghezza è di go. palmi romani, e di altrettanti la sua larghez. 
za . I quattro bracci della croce sono di figura semicircolare , con volte 
sferiche. L’ Ordine di questa fabbrica'è DoricosPestile o Peston. Il corpo 
di mezzo risulta ottangolo, ed ha per ogni due lati delle pareti una nice 
chia . Quattro archi poggianti sopra sedici colonne binate di vago marmo 
sostengono la volta a vela che ricopre l’ ottangolo. Nel centro è stato la» 
sciato da cima in fondo il pezzo di masso coll’ antichissimo loculo che race 
chiude il Sepolcro di S. Francesco . 
45. Venerate l' altissimo Patriarca . Quanto è gajo il recinto da cui 
è circondato il Sacro Avello ! Non meno gajo ; ne meno elaborato e ricco 
sì è l’ Altare sottoposto al detto Sacro Avello nella parte anteriore , pieno 
di rari marmi, e dorature in bronzo. Questo fu eretto a spese del Pub 
blico di Asisi costantemente divoto al Santo Eroe Concittadino , ed inclito 
Con-protettore della Città . Dalla bella grata che chiude l’ apertura del mas- 
so , mira la identica urna, ossia sarcofago , dentro dì cui furono rinvenute 
le Ceneri benedette ( v. num. 42. ) Essa è tuttavia circondata dalla griglia 
ferrea, con cui fa munita fino dal 1230. 
46. Ornano questo Tempio due belli Oratorj uno dalla parte dell’ in- 
gresso dalla Chiesa, e l’altro dalla parte del Chiostro. Tutta la estensione 
del vuoto scavato nella scogliera è di palmi romani 180. , nella maggiore 
larghezza di palmi go. , nella maggiore altezza di palmi 24. 
47. Finalmente non devi ignorare che la solenne traslazione delle Ce- 
neri di $. Francesco, fu celebrata con magnifica Processione e pompa 
straordinaria l’ anno 1824., nel giorno 4. Ottobre Festivo di S. Francesco , 
in circostanza del Capitolo generale celebrato in detto anno dai PP. Min. 
Conventuali . 
- (a) Merita quì onorata menzione l’ Iimo e chiarissimo Sig. Pasqaale Belli Archi- 
tetto ed Ingegnere del Governo, per aver dato il Disegno di questo Sotterraneo , fra 
molti altri Disegni prescelto ed approvato dall’ Oracolo di Sua Santità sullodata Papa 
Pio VII. Il Disegno poi fa esattamente eseguito sotto la direzione “del Sig. Giusppe 
Brizi Architetto ed Ingegnere Asisiano .
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.